I farmaci antidepressivi puntano a correggere lo squilibrio di alcuni neuromediatori in determinate zone del cervello. Contrariamente a quanto molti credono, non inducono dipendenza, cioè non è vero che "dopo non si può più stare senza". Il punto è che, a differenza di altri farmaci, bisogna riuscire ad individuare le dosi e il tipo giusto e ovviamente solo un bravo medico riesce a farlo. Inoltre, come tutti i farmaci, hanno degli effetti collaterali che solo il medico può tenere sotto controllo. Ci sono anche rimedi non farmaceutici, come l'iperico, detto anche erba di San Giovanni, che è conosciuto da secoli come cura erboristica per i disturbi nervosi e il cui uso si sta diffondendo sempre più anche tra gli psichiatri.
torna all'home page

Vota per questo sito: clicca qui!