Le diverse percentuali tra i due sessi si manifestano solo dopo la pubertà e sul perché non si è ancora trovata una risposta esauriente.

Tra le possibili cause si considerano il diverso assetto neuroendocrino, cioè la differenza tra ormoni femminili e maschili, la prevalenze nelle donne del sistema basato sulla serotonina, il fatto che le donne sono in assoluto le maggiori consumatrici di ogni tipo di farmaco e alcuni possono indurre depressione, i minori supporti emotivo-sociali (carriera, prestigio sociale, uno sport, gli amici, ecc…), le diverse tappe fisiologiche che possono agire da cause scatenanti (ciclo mensile, parto, aborto, menopausa).

torna all'home page

Vota per questo sito: clicca qui!